Antonio Ciseri e gli antenati da Ronco a Firenze

In casa Ciseri a Ronco sono esposti, dal 19 giugno al 17 ottobre 2021, cimeli ciseriani. Registri dei battezzati e dei defunti danno conto di tratti biografici del pittore, di parenti, di antenati e del suo coinvolgimento, in qualità di autorevole mediatore fra le comunità, in vicende del tempo.

Continua la lavorazione del breve documentario su Antonio Ciseri di Adriano Kestenholz

Il cielo grigio, la luce soffocata che annuncia il temporale e nella quale qualcosa di indomabile sembra scatenarsi si adatta molto bene alla luce che fa da fondo al Trasporto di Cristo al sepolcro, uno dei capolavori del pittore, conservato al Santuario della Madonna del Sasso.

Apertura delle manifestazioni per il bicentenario della nascita di Antonio Ciseri

Sabato 19 giugno si apre a Ronco sopra Ascona il ciclo di eventi e iniziative estesi al Cantone Ticino per celebrare il bicentenario della nascita dell’artista Antonio Ciseri.

Primi riscontri sul territorio.

L’altorilievo in legno di noce interamente scolpito a mano di Casimiro Piazza raffigurante la nota tela “Il trasporto di Cristo al Sepolcro”

Avviati i lavori di restauro di due importanti opere a Ronco sopra Ascona.

Sono iniziati i lavori di restauro di due opere di Antonio Ciseri presenti nella chiesa S. Martino di Ronco sopra Ascona: la pala d’altare raffigurante S. Martino orante e il dipinto che ritrae S. Antonio Abate.

Per una valorizzazione dell’arte di Antonio Ciseri sul territorio: appello ai proprietari.

Al fine di valorizzare l’opera di Antonio Ciseri in Ticino, uno degli scopi dell’Associazione è quello di reperire le opere dell’artista – tanto nelle collezioni pubbliche quanto in quelle private - e di presentarle al pubblico, talora per la prima volta, nelle varie sedi espositive.

Annunciate alla stampa le iniziative dell’Associazione Antonio Ciseri 2021.

In occasione della conferenza stampa, è stata presentata l’Associazione Antonio Ciseri 2021, nata con lo scopo di omaggiare l’artista ticinese Antonio Ciseri, in occasione del bicentenario della nascita.